Quanto tempo ci vuole per imparare a disegnare?

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su email

Indice

Oggi voglio dirti qualcosa che probabilmente non risponderà a una tua domanda, ma forse ti porterà a farti domande diverse.


Sei pronto? Allora andiamo.


Una domanda che mi hanno fatto in tanti é: quanto tempo ci vuole per imparare a disegnare? che te ne pare di questa domanda?Ti chiedo per favore di prenderti qualche istante per pensarci prima di proseguire con la lettura.

Imparare a disegnare che significa? quando ci si può ritenere bravi?

Ok. Ora ti dico la mia. Prima di tutto io penso che questa domanda non abbia senso. Mi spiego:

Quando si parla di imparare disegnare o di diventare bravo bisogna chiarire che significa bravo? Quand’è che puoi ritenerti bravo? Quando’è che puoi dire di aver “imparato a disegnare”?

Perché abbastanza bravo da disegnare un ritratto da una foto potresti diventarlo in un mese (a proposito, ho scritto una guida per il ritratto perfetto che potrebbe farti ottenere ottimi risultati in poco tempo) ma per diventare bravo come Leonardo Da Vinci potrebbe volerci una vita (e potrebbe anche non bastare :)).

Allora quanto tempo bisogna passare a disegnare per imparare?

Come abbiamo visto, la domanda è piuttosto vaga ma proviamo comunque a dare una risposta: si dice che passando 20000 ore a fare qualsiasi cosa si diventi bravi a farla.

Circa 2 anni e 3 mesi.

Ciò significa che se inizi ora a disegnare con costanza tra due anni e 3 mesi sarai diventato bravo. Non é male come aspettativa, no?

Eppure questa risposta non fa che aprire altre domande: cosa faresti una volta diventato bravo? Smetteresti di disegnare? Ma soprattutto, se a 2 anni e 3 mesi si diventa bravi, forse lo si é anche a 2 anni e 2 mesi, non credi?

E quindi a cosa può servire avere una data precisa quando sai già che disegneresti lo stesso sia prima che dopo?

Quasi a nulla, in effetti. Il secondo problema della fatidica domanda “quanto tempo occorre per imparare a disegnare”, è che oltre a essere vaga, è anche tutto sommato insensata.

Disegnare é un percorso che non smette mai, se si é fortunati.

Conclusioni: per stabilire dei tempi bisogna darsi degli obiettivi

Il consiglio che ti voglio dare è quello di capire perché disegni, cosa vorresti imparare a fare nello specifico e solo dopo provare a chiederti quanto dovrai esercitarti per riuscirci. E nel caso il tuo obiettivo dovesse essere molto ambizioso, sarebbe opportuno scomporlo in obiettivi più piccoli.

Se, per esempio, ambisci a fare disegni di paesaggi realistici potresti scomporre questo obiettivo in: imparare a disegnare lo spazio, imparare la prospettiva, imparare a realizzare i vari elementi dello spazio e infine imparare il chiaroscuro per ottenere un effetto realistico.

Ora però voglio concludere questo discorso provando a rispondere alla domanda anche se ho iniziato dicendo che non l’avrei fatto.

In generale penso che si possa diventare abbastanza bravi in poco tempo se si adottano i metodi giusti, come quelli che ho inserito nel mio corso. Con la guida per il ritratto perfetto che ho realizzato, per esempio, puoi imparare a realizzare un ritratto realistico in pochissimo tempo, forse pochi giorni. Per apprendere la stessa competenza senza che nessuno te la spieghi ci metteresti molto di più.

Spero che tu abbia trovato utili questi consigli.

Un abbraccio,

Marco.

Ricevi tips, consigli
e lezioni gratuite sul disegno

Leggi anche

Tecniche

Trovare il tempo per disegnare

Uno dei problemi a cui può andare incontro un appassionato di disegno è quello di non riuscire a trovare il tempo per disegnare. Forse sei

Inserisci i tuoi dati ed accedi alle 3 video lezioni gratuite sul disegno

×

Chatta direttamente con me. Clicca sul nome e avvia la chat su Whatsapp!

× Chatta con me